Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Tag

donne

La guerra di Lalla e Fede

La guerra di Lalla e Fede: malata una, custode l’altra, due sorelle lottano contro cancro e stereotipi femminili nel diario di Ilaria Romolotti. Italia 2019

Virginia Woolf Project: “Tutte possono uscire dall’ombra”

Sul blog Leggolibri7 Maria Lovito scrive di donne invisibili e del Virginia Woolf Project “perchè una donna che brilla è in grado di far brillare anche le altre intorno a sé”. 

Chi tace, non ti ama

Matrimonio di convenienza in ‘Chi tace, non ti ama’ di Stefania De Martino: cassiera in nero, incinta, con un padre “che non è mai stato vivo”. Italia, 2006

Fuga privilegiata: diario dalla pandemia

Equilibri familiari alterati: ore lente, silenzi a tavola ma forza di reagire in ‘Fuga privilegiata: diario dalla pandemia’ di Sabrina Zanaboni. Lodi, 2020

Una, nessuna, centomila

Lucia parte da sé stessa e, poi, nell’arco della giornata, diventa casalinga, mamma,  figlia e, più di tutte, avvocata nel racconto ‘Una, nessuna, centomila’ di Maria Lovito. Italia, 2020

Virginia Woolf Project. Tutte possono uscire dall’ombra

Virginia Woolf Project. Tutte possono uscire dall’ombra: l’articolo di Danila Baldo per Vitamine Vaganti, la rivista di Toponomastica femminile.

“Tua moglie è una diavola!”

Foulard rosso come elmetto, bracciale di rame come scudo: un’imprenditrice agricola esemplare in “Tua moglie è una diavola!”, di Gemma Pacella. Italia, 2020  

L’amore legato

I sogni di bambina risucchiati in una spirale di violenza. Ha il ritmo di una crime story il racconto ‘L’amore legato’ di Laura De Benedetti. Italia, anni 2000

Il miracolo dell’acqua

Una madre che, con grande forza d’animo, riesce ad emancipare sé stessa, le sue 4 figlie, il suo quartiere, ne ‘Il miracolo dell’acqua’ di Vincenza Russotto. Licata, anni ’60

La madre ritrovata

‘La madre ritrovata’ e il ritorno ad una terra gelosa, narcisista, “che nega il pane” nel racconto di Angela Mancuso. Sicilia, 2020

© 2020 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑