Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Tag

ViWoP

I giorni dopo

Taglio netto agli stereotipi, alla maternità, all’abuso, tra api operaie, piaceri ovali e colore viola ne ‘I giorni dopo’ di Alice Rugai. Italia 2020

La guerra di Lalla e Fede

La guerra di Lalla e Fede: malata una, custode l’altra, due sorelle lottano contro cancro e stereotipi femminili nel diario di Ilaria Romolotti. Italia 2019

Virginia Woolf Project: “Tutte possono uscire dall’ombra”

Sul blog Leggolibri7 Maria Lovito scrive di donne invisibili e del Virginia Woolf Project “perchè una donna che brilla è in grado di far brillare anche le altre intorno a sé”. 

La specie rara

La specie rara “a cui si dà  il nome dell’esploratore”, nel racconto di ColiVì, è la relatrice al convegno registrata a nome del suo professore. Italia 2020.

La donna che corre

La vecchia zia bigotta, giochi da bambine, la presuntuosa e la bamboccia e due destini incrociati ne ‘La donna che corre” di Flavia Sirangelo. Italia, 2020. 

A street of one’s own

Con “A Street of One’s Own: lo spazio della flâneuse in Virginia Woolf”, un primo stralcio della tesi magistrale di Valentina Borla, il Virginia Woolf Project inaugura la nuova sezione dedicata a studi che riguardano la scrittrice inglese.

In moto, verso di me

Lily si dedica un momento “tutto per sé” prima di tornare ai proprio doveri nel racconto di Patrizia Buonocore ‘In moto, verso di me’. Italia, 2019.

Chi tace, non ti ama

Matrimonio di convenienza in ‘Chi tace, non ti ama’ di Stefania De Martino: cassiera in nero, incinta, con un padre “che non è mai stato vivo”. Italia, 2006

Fuga privilegiata: diario dalla pandemia

Equilibri familiari alterati: ore lente, silenzi a tavola ma forza di reagire in ‘Fuga privilegiata: diario dalla pandemia’ di Sabrina Zanaboni. Lodi, 2020

Una, nessuna, centomila

Lucia parte da sé stessa e, poi, nell’arco della giornata, diventa casalinga, mamma,  figlia e, più di tutte, avvocata nel racconto ‘Una, nessuna, centomila’ di Maria Lovito. Italia, 2020

© 2020 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑