Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Tag I video di ViWoP

24 agosto 1932 – Leggi sempre a mezzanotte

24 agosto 1932: “L’Inghilterra è vuota senza di te” scrive Vita a Virginia, ma lei le rimprovera i tradimenti. Ultima lettura del ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

19 agosto 1924 – Leggi sempre a mezzanotte

19 agosto 1924: sono le Dolomiti a fare da sfondo a questo scambio epistolare tra Virginia Woolf e Vita Sackville-West per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

7 agosto 1927 – Leggi sempre a mezzanotte

“Cara West che somara che sei” scrive Virginia Woolf all’amante Vita Sackville il 7 agosto (1927): “Ci vorranno notti e giorni tutti dedicati a me, per tenermi soggiogata al tuo potere”. Lettura per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

25 luglio 1931 – Leggi sempre a mezzanotte

Morte di crepacuore. Virginia Woolf, in una lettera del 25 luglio 1931, ‘accusa’ l’amante Vita Sackville West di aver abbandonato lei e il cane immaginario Potto, di cui descrive l’agonia. Lettura per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

22 luglio 1931 – Leggi sempre a mezzanotte

“Sei pazza di me, o no?”: passione e gelosia nella lettera che Virginia Woolf scrisse all’amante Vita Sackville il 22 luglio 1931, per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’  

4 luglio 1927 – Leggi sempre a mezzanotte

Orecchini persi nel letto e capriole notturne, delfini e ostriche nella lettera del 4 luglio 1927 piena di passione e gelosia di Virginia Woolf all’amante Vita per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

Leggi sempre a mezzanotte: giugno 1927

Virginia Woolf nel giugno del 1927 scrive una lettera appassionata all’amante Vita. L’attrice Federica Leuci la interpreta per il ciclo ‘Leggi sempre a mezzanotte’

Una stanza tutta per sé a teatro!

‘Una stanza tutta per sé’ a teatro! Virginia Woolf Project propone il celebre trattato femminista di Virginia Woolf, portato in scena da MultiVersoTeatro con l’attrice e regista Michela Embriaco.

Scrivi alla luce delle stelle

“Scrivi alla luce delle stelle” è tratto dal carteggio tra l’aristocratica Vita Sackville e la scrittrice Virginia Woolf. Dallo scambio epistolare che le due donne hanno avuto per vent’anni emerge la loro affinità elettiva.

Il sogno di Virginia Woolf

Il video di esordio del Virginia Woolf Project. 20 giugno 1906: Virginia Woolf dipinge a parole la condizione delle donne dell’epoca. E ci lascia in eredità lo stesso compito. Quello di non essere “una delle tante donne affollate nell’ombra”. Raccontaci… Continua a leggere →

© 2022 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑