Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Categoria Le storie di ViWoP

Le storie pubblicate da Virginia Woolf Project – ViWoP e inviate dalle nostre sorelle. Le nostre sorelle sono le donne che credono in questo progetto.

Non me ne curo

Dopo aver subìto il proprio padre e averlo accudito secondo i condizionamenti imposti dalla società Laura Viola capisce di non averne più bisogno e pensa al proprio futuro

Tata per la vita

Questa è la storia del primo giorno della nuova vita di Flora, donna contro gli stereotipi dell’epoca, in ‘Tata per la vita’, Lugano, anno 1945.

Alle onde, ode a Virginia

Con ‘Alle onde’, Chiara de Stefano dedica un’ode alle ‘sorelle indomite’ che si susseguono nel mare, a Virginia Woolf e al suo celebre romanzo del 1931, ‘Le onde’

Invisibili carnefici

‘Invisibili carnefici’ sono gli uomini che nelle pubblicità, fingendo un abbraccio rassicurante, usano parole per definire e limitare le donne. Poesia visiva di ‘Soggetto imprevisto’

Incinta e licenziata

Come temeva, Anna si scopre ‘Incinta e licenziata’, ma la gravidanza le porta una figlia e un dono potentissimo: il coraggio

La rinascita delle mulheres

A Salvador de Bahia, in Brasile, la rinascita delle mulheres vittime di violenza avviene grazie all’ascolto, creando fuxico e mandala in tessuto, oggetti di artigianato che forniscono anche un sostentamento economico. Salvador de Bahia, Brasile, 2020 

La prigione della farfalla azzurra

E’ la sorellanza, anche attraverso il tempo, la potente terapia che libera Anna da ‘La prigione della farfalla azzurra’ in cui è rinchiusa dall’amante manipolatore.

Sorelle si diventa: Se Non Ora, Quando?

Il femminismo praticato è sorellanza. E’ spirito di corpo che viene dalla militanza nella lotta contro il virus del patriarcato. Nel riconoscersi estranee al mondo maschile, ‘sorelle si diventa’. Se non ora, quando? Se non noi, chi?

Io dormo da sola

Dal summer love al grande amore, all’uomo da sposare, ma alla fine di questo racconto Lorella Marini non ha dubbi: “Io dormo da sola”

Clitorissima

Gia Balestra, film maker femminista, nel racconto ‘Clitorissima’ narra di come la consapevolezza della clitoride, al di là di ignoranza e pregiudizi, inizi già da bambine. E presenta un corto d’animazione e delle interviste per aiutare il dialogo madre-figlia

« Articoli precedenti

© 2021 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑