Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Tag Valentina Borla

Virginia Woolf e l’8 marzo: donne libere di passeggiare

Per LottoMarzo, l’emancipazione femminile attraverso i secoli nella figura della ‘flaneuse’ raccontata da Valentina Borla in “Una passeggiata con Virginia Woolf”

Virginia Woolf, 140 anni dalla nascita: la sua “rilevanza” e l’intitolazione di una Passeggiata

Per il compleanno della scrittrice, Teresa Prudente e Valentina Borla si raccontano con passione in “Studiare e insegnare Virginia Woolf: uno scambio circolare”, condividendo un seme che sta dando vita a iniziative a tutto campo

5 – A Street of one’s own | ‘Orlando’ attraverso ‘Gli anni’. Metamorfosi di genere e letteraria

“Un libro deve in qualche modo adattarsi al corpo” scrive Woolf in ‘Orlando’ rifacendo trovare al suo personaggio l’ispirazione creativa una volta divenuto donna. La ‘passeggiata’ della flâneuse attraversa i secoli, i generi umani e i canoni letterari

Virginia Woolf, la sua passeggiata creativa e liberatoria protagonista a Torino

Università, Se non ora, quando? Torino, Virginia Woolf Project, Toponomastica femminile e Comune: la tesi vincitrice diventa vissuto urbano con una targa e QrCode da percorrere con la scrittrice inglese

A Street of One’s Own – Valentina Borla

A Street of One’s Own: lo spazio della flâneuse in Virginia Woolf’, la tesi di Valentina Borla.

4 – A street of one’s own – Londra tra emancipazione e fantasmi

Dalla flâneuse alla street haunter: donne che si emancipano e che arrivano a dissolversi in una Londra notturna e una spettrale. Con ‘A street of one’s own’ Valentina Borla, ci porta, passo per passo, sulle orme di Virginia Woolf

3 – A street of one’s own – Pensieri in cammino per le nuove donne

Parte dalla mente, col flusso di coscienza, e dal quartiere di Bloomsbury, con la ‘flâneuse’, il ‘cammino'(A street of one’s own), creativo e di crescita sociale del ruolo della donna, elaborato da Virginia Woolf in sé e nei suoi personaggi.

Margherita e la finestra blu

“Caro Futuro“, scrive la giovane donna che ‘veste male le ombre’ mentre finisce la tesi in ‘Margherita e la finestra blu’ di Valentina Borla

2 – A street of one’s own: la flâneuse per il giorno di Mrs Dalloway

Dalla ‘passeggiatrice’, oggetto erotico maschile, alla flâneuse dell’emancipazione femminile: Valentina Borla ci presenta la ‘rivoluzione’ compiuta da Woolf con ‘Mrs Dalloway’

A street of one’s own

Con “A Street of One’s Own: lo spazio della flâneuse in Virginia Woolf”, un primo stralcio della tesi magistrale di Valentina Borla, il Virginia Woolf Project inaugura la nuova sezione dedicata a studi che riguardano la scrittrice inglese.

© 2022 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑