A Street of One’s Own: lo spazio della flâneuse in Virginia Woolf’, la tesi di Valentina Borla.

A street of one’s own

2 – A street of one’s own: la flâneuse per il giorno di Mrs Dalloway

3 – A street of one’s own – Pensieri in cammino per le nuove donne

4 – A street of one’s own – Londra tra emancipazione e fantasmi


Valentina Borla, 27anni, di Torino, è laureata nel corso di laurea magistrale in Culture Moderne Comparate all’Università degli Studi di Torino con una tesi in letteratura inglese. Attualmente lavora come docente di lettere presso la scuola secondaria e nel mentre frequenta il Master MITAL2 Didattica dell’italiano per stranieri. Appassionata di viaggi, di letteratura, arte e fotografia, nel tempo libero scrive racconti e poesie. Cura il blog personale scrivosoloquandopiove.wordpress.com


Invia anche tu la tua tesi compilando il form – qui

Le altre tesi pubblicate:

  • One moment I’m happy; next I’m miserable di Giada Saturno, che confronta le figure femminili nei racconti di Virginia Woolf e Katherine Mansfield, nell’articolo Come una donna in un mondo di uomini
  • Becoming Virginia Woolf: i diari e le lettere (1 2) dalla tesi di laurea ‘Becoming Virginia Woolf’ di Serena Ammendola