Virginia Woolf Project

ViWoP è nato per darti voce - ViWoP is born to give you voice

Tag ViWoP

5 – A Street of one’s own | ‘Orlando’ attraverso ‘Gli anni’. Metamorfosi di genere e letteraria

“Un libro deve in qualche modo adattarsi al corpo” scrive Woolf in ‘Orlando’ rifacendo trovare al suo personaggio l’ispirazione creativa una volta divenuto donna. La ‘passeggiata’ della flâneuse attraversa i secoli, i generi umani e i canoni letterari

Woolf, ‘Passeggiando con Flush’: 200 studenti ci portano a spasso col cocker nato dalla fantasia di Virginia – 1° premio

Grazie al fantastico lavoro corale, la scuola Cazzulani ha realizzato pannelli bilingue con Qrcode per far scoprire, ‘Passeggiando con Flush’, l’avvincente storia del cane e il ritratto di Londra e dell’Italia dell’epoca, anche attraverso l’epidemia di colera

Virginia Woolf, la sua passeggiata creativa e liberatoria protagonista a Torino

Università, Se non ora, quando? Torino, Virginia Woolf Project, Toponomastica femminile e Comune: la tesi vincitrice diventa vissuto urbano con una targa e QrCode da percorrere con la scrittrice inglese

“Una strada tutta per sé, Virginia Woolf” – 1° premio VIII Concorso ‘Sulle vie della parità’

Uno splendido video, ma anche l’intitolazione di un bosco a Bologna a Virginia Woolf hanno fatto vincere il progetto proposto da 2M del liceo Minghetti e ist. Parri nel contest di Tf e ViWoP

Diventando Virginia Woolf | Spettri in Cornovaglia

Nella tesi di laurea ‘Becoming Virginia Woolf: i diari e le lettere’ Serena Ammendola, dopo il debutto in società e il rito del tè, ci porta a scoprire una Virginia alle prese col ritorno ‘spettrale’ in quella Cornovaglia che le… Continua a leggere →

Diventando Virginia Woolf

Nella tesi di laurea ‘Becoming Virginia Woolf: i diari e le lettere’ Serena Ammendola ci porta a scoprire una Virginia 21enne alle prese col debutto in società e il rito del tè tipici della società patriarcale dell’epoca

Non me ne curo

Dopo aver subìto il proprio padre e averlo accudito secondo i condizionamenti imposti dalla società Laura Viola capisce di non averne più bisogno e pensa al proprio futuro

A Street of One’s Own – Valentina Borla

A Street of One’s Own: lo spazio della flâneuse in Virginia Woolf’, la tesi di Valentina Borla.

Tata per la vita

Questa è la storia del primo giorno della nuova vita di Flora, donna contro gli stereotipi dell’epoca, in ‘Tata per la vita’, Lugano, anno 1945.

“Virginia? Era allegra e creativa”

Il figlio di Vita Sackville-West, amica intima di Virginia Woolf, ricorda quanto la sua “zia preferita” fosse “bellissima, allegra e creativa”. Tanti gli aneddoti in un’intervista con Enzo Biagi del 1980.

« Articoli precedenti

© 2021 Virginia Woolf Project — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑